CRISI IN COSTIERA. IL COMUNE DI POSITANO CHIEDE “SUMMER-BOND” –

Ieri una conferenza tra i sindaci della costa diva. Oggi il grido di allarme lanciato dal primo cittadino del Comune di Positano, Michele De Lucia. Più aiuti da Stato e Regione con risorse a fondo perduto: è questo il sunto della richiesta dei sindaci della costiera amalfitana che vivono prevalentemente di turismo, in un momento in cui il Coronavirus ha messo in ginocchio l’economia del Belpaese. E pensare che fino ad oggi proprio Positano insieme a Capri è stato l’unico comune virtuoso della Regione Campania che non aveva mai beneficiato del fondo di solidarietà dei comuni. Tra le soluzioni ci potrebbe essere quella di trasferire tutta l’Imu degli alberghi di Positano per consentire al comune per pareggiare il bilancio.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*