DE MARINO RICORDA IN MUSICA ROBERTO MUROLO

127 anni di canzoni in un’ora e mezza, con un’apertura dedicata alla storica canzone scritta nel lontano 1948 “Scalinatella…” notissima con l’aggiunta di “Longa Longa”. A 108 anni dalla nascita (19/1/1912), a 21 anni dalla Fondazione della “Scuola della Canzone napoletana Roberto Murolo” (7/11/1999), a 17 anni dalla morte (13/3/2003), il chitarrista salernitano Espedito De Marino che ha suonato con lui per oltre 20 anni celebra il grande Chansonnier Roberto Murolo.
Con il Patrocinio della Regione Campania e del Comune di Salerno, Domenica 19 Gennaio 2020 presso la Sala Pasolini a Salerno alle Ore 20.00 si terrà il Concerto “In ricordo di Roberto Murolo”.
Il nuovo spettacolo di De Marino consiste infatti in un racconto che lo stesso chitarrista ha sottotitolato “Roberto Murolo visto da vicino”, alle canzoni saranno intersecati appunti di viaggio che insistono nella sfera professionale e privata di uno degli artisti più rappresentativi del 900. Stamani a Palazzo di città, alla presenza dell’artista e dell’assessore alla cultura del Comune di Salerno Antonia Willburger, la presentazione del concerto ad ingresso gratuito firmato nella direzione artistica da Gianpiero Fortunato.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*