DONNARUMMA, LA CERTEZZA GRANATA IN ATTACCO

Ha segnato sempre lui, anzi solo lui. Nelle ultime quattro partite di campionato l’attacco granata si è identificato in Alfredo Donnarumma. L’ex Teramo ha rotto il ghiaccio nella trasferta d Bari, ma è stato contro il Novara, all’Arechi, che il suo gol ha portato punti pesanti in dote. Una rete da tre punti, seguita dalla doppietta di Latina che ha fruttato un pari pesante quando la sconfitta pareva oramai triste realtà per i granata. Donnarumma ha servito il pokerissimo contro la Pro Vercelli, scagliando in rete di destro un pallone fornitogli da Coda. Gol bello, ma inutile perchè nel finale la Salernitana si è fatta trafiggere ancora dai piemontesi uscendo dallo stadio di casa senza punti in tasca. Il bomber di Torre Annunziata ha riposato a La Spezia ed infatti al Picco la Salernitana è rimasta a digiuno. Niente gol in Coppa, la speranza è che la musica cambi per la gara di domani. A Vicenza si gioca per la classifica ed i gol di Donnarumma sarebbero particolarmente graditi a Torrente. Coda e Gabionetta sono all’asciutto da tempo, mentre l’ex Teramo è caldo ed ispirato ed ha messo nel mirino la quinta gara di fila con almeno un gol a segno. Donnarumma ha segnato le sue prime quattro reti in granata da subentrante, mentre con la Pro Vercelli ha vergato il suo ritorno tra i titolari con una marcatura di pregevole fattura confermando che, al di là del modulo e del fatto di partire o meno dal primo minuto, con la porta avversaria abbia un ottimo feeling. Al Menti, uno degli stadi storicamente tabù per la Salernitana, Donnarumma proverà ad allungare la sua striscia positiva. Magari con un gol decisivo per interrompere la maledizione del Menti.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*