NUOVO RAID DI “STRISCIA” NELLA SANITA’ SALERNITANA –

La sanità salernitana ancora una volta nel mirino dell’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete. E’ la seconda volta che capita nel giro di pochi mesi. Non è propriamente il massimo per l’immagine della provincia dio Salerno e, in generale, per la Campania attesi anche gli sforzi – per il momento non ancora concretizzatesi in fatti – della nuova governance guidata da Vincenzo De Luca che, appunto, del riordino del servizio sanitario ne vuol fare un segno distintivo del suo Governo. Questa volta, a finire sotto l’occhio dell’inviato del tg satirico di Canale 5 sono stati 12 ospedali della provincia di Salerno dove pare sia quasi impossibile prenotare un’ecografia addominale. L’attrice di Striscia, protagonista del servizio, ha girato dall’Agro Nocerino Sarnese fino a Roccadaspide per prenotare l’esame. Agli ospedali di Nocera Inferiore, Cava de’ Tirreni, Scafati, Sarno, Pagani, Mercato San Severino, Battipaglia, Eboli e Vallo della Lucania non ci sono state possibilità mentre a Salerno era possibile effettuare la prenotazione ma solo per esami a pagamento. Ad Agropoli, invece, l’attrice ha scoperto l’assenza di tutto il reparto, ma è cosa – questa nota da tempo e non certamente una scoperta di Striscia. L’unico barlume di luce è stato l’ospedale di Roccadaspide dove si diceva che era possibile prenotare l’esame per l’11 dicembre. Ma rivediamo il reportage di Luca Abete…

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

5624 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO