EBOLI, UN’ESTATE DI MANUTENZIONI PER MIGLIORARE LA VIVIBILITA’

Estate di lavoro per il settore manutenzione del Comune di Eboli, con decine di interventi su strade, servizi, immobili, sicurezza e vivibilità complessiva della città. «Sono state messe in sicurezza diverse tratte stradali di alta percorribilità con nuovo asfalto, come l’asse viario del Rione Pescara, via Cupe Inferiore, via Del Grano – ricorda il sindaco, Massimo Cariello -. L’intervento è stato programmato e realizzato in maniera massiccia, con attenzione alle famiglie, agli immobili comunali, alla serie di servizi che rendono più vivibile e sicura la città, anche attraverso il potenziamento ed il miglioramento delle rete di illuminazione». Gli interventi di manutenzione sono stati realizzati anche su alcune strade periferiche a Fiocche, Santa Cecilia, zona Prato, contrada La Storta Papaleone e Grataglie. «Siamo intervenuti pure sugli alloggi pubblici, avendo rifatto quattro igienici in alloggi comunali assegnati chi era in regola con i tributi – spiega l’assessore comunale con delega alla manutenzione, Ennio Ginetti -. In questi giorni tutte le ringhiere lungo le strade presenti nel rione Pescara verranno sistemate e tinteggiate, recuperando sicurezza e decoro. Ancora, sono stati sistemati diversi stradoni interpoderali con dell’asfalto misto nelle zone Acqua dei Pioppi, Casarsa, via Malvasia, via Edison. Installati 30 nuovi lampioni in città, in modo da evitare zone buie». Grande attenzione anche per l’illuminazione, che significa più sicurezza. Tutti i 360 lampioni della strada provinciale litoranea sono stati sistemati e messi in funzione e sostituiti tutti gli orologi di accensione con quelli astronomici. Massiccia anche l’azione di manutenzione dell’erba, con due sfalci a distanza di soli due mesi, che hanno assicurato pulizia nel centro urbano e nella zona Pip, da poco di competenza del Comune. Contemporaneamente è iniziata la sostituzione delle specie arboree in via Umberto Nobile e via Caduti di Bruxelles. E’ iniziata anche la sistemazione del parco di Sant’Antonio, con interventi alle pluviali, al tetto del complesso monumentale di San Francesco, del Palazzo Massaioli e degli stabili nell’area dell’ex macello. «Il piano di interventi – spiega ancora l’assessore Ginetti – ha diviso la città in quattro lotti, affidando la manutenzione ad altrettante ditte. Gli interventi così sono stati razionalizzati con attenzione a Centro Storico e Piazza della Repubblica, zona nord tangenziale, zona sud tangenziale, periferie. Già programmato, infine, dall’1 settembre, lo sfalcio dell’erba nelle aree di tutti gli istituti scolastici comunali».

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Monica Di Mauro

1972 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO