EMERGENZA RIFIUTI ED OCCUPAZIONE –

E’ un momento delicato per il sistema della raccolta dei rifiuti in provincia di Salerno. Non è solo il ritardo nei pagamenti degli stipendi e la morosità dei comuni a mettere a rischio la gestione dei rifiuti quanto anche la preoccupazione dei lavoratori al mancato passaggio di cantiere dai consorzi agli enti così come previsto dalla legge regionale 14 del 2016 per la ricollocazione lavorativa dei dipendenti dei consorzi rifiuti campani e delle loro partecipate. Mentre già da domani nell’agro il CORISA 1 sospenderà le attività del consorzio,  per il CORISA 2 , che comprende una quarantina di Comuni,  molti non pagano gli enti e di conseguenza i lavoratori non percepiscono lo stipendio.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*