ESPLODE COLPI DI PISTOLA FUORI DAL BALCONE DI CASA, DENUNCAITO GIOVANE CILENTANO

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti dal Capitano Francesco Manna, nella mattinata di ieri, in ottemperanza all’ordine di carcere emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino hanno tratto in arresto F.M. 37enne, poiché responsabile di vari furti aggravati.
Il provvedimento restrittivo è stato eseguito dai militari della Stazione CC di Capaccio che hanno rintracciato e tratto in arresto F.M. di Capaccio Scalo, il quale è stato condannato alla pena definitiva di anni 2, mesi 3 e gg 10 di reclusione per diversi furti commessi in Torino e provincia dall’anno 1998 all’anno 2007.
I Carabinieri del dipendente NOR – Aliquota Radiomobile, in collaborazione con quelli di Torchiara, sempre nella mattina di ieri, hanno invece deferito in stato di libertà un giovane di Laureana Cilento responsabile di accensioni ed esplosioni pericolose. Lo stesso, già agli arresti domiciliari per precedente reato, pensava bene di uscire dal balcone della propria abitazione ed esplodere alcuni colpi con una pistola a salve. L’intervento dei militari e la successiva perquisizione domiciliare consentivano di rinvenire l’arma e le munizioni esplose, il tutto poi sottoposto a sequestro.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*