FONDERIE PISANO, IL COMITATO DENUNCIA MANCATI CONTROLLI –

L’attività della produzione delle fonderie Pisano di Fratte va sospesa. Ad oggi però registriamo che l’Arpac non ha ancora effettuati i controlli e che di conseguenza si continua a permettere che l’aria possa essere contaminata. Così questa mattina il Comitato Salute e Vita presieduto da Lorenzo Forte che nel corso di una conferenza stampa all’indomani del Sit in dei lavoratori delle Fonderie presso la regione Campania, per riportare l’attenzione regionale sulla questione della de-localizzazione delle Fonderie, considerata l’unica possibilità per il loro futuro lavorativo. Un incontro organizzato per tornare a denunciare mancati controlli Sotto accusa l’Arpac, l’Asl e il comune di Salerno. Denunciata l’ennesima complicità degli enti con la proprietà dell’opificio di via de Greci.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*