FONDERIE PISANO. RICORSO AL TAR CONTRO LA NUOVA AIA –

Si fa solo propaganda sulle Fonderie Pisano di via de’ Greci a Fratte. Ancora una volta Lorenzo Forte del Comitato Salute e Vita impegnato nella lotta contro l’inquinamento della valle dell’Irno attacca il governatore De Luca. Dal 15 maggio scorso, da

quando il presidente della Regione Campaniaparlò di sue sensazioni sulla chiusura dell’industria di Fratte, non si è mosso nulla. E così stamani nel corso di una conferenza  stampa ha annunciato che entro il 2 luglio sarà fatto ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale contro la nuova AIA. Sarà presentato insieme al Comune di Pellezzano e alle altre amministrazioni comunali che sperano si possano aggiungere entro quella data. “Anche questa settimana  ha ribadito Forte è iniziata con migliaia di cittadini sequestrati in casa a causa dei fumi nauseabondi e le polveri nere delle fonderie”.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*