GIUSTIZIA FINANZIARIA: SERVIZIO AFFIDABILE?

Si trovano, in maniera molto frequente, segnalazioni ed opinioni negative riguardanti le esperienze di trading di diversi utenti. Di conseguenza a tali problematiche, sono nati diversi siti per offrire un supporto ai traders truffati, tra cui “Giustizia Finanziaria”.

Ma si tratta di un servizio che offre un concreto aiuto agli investitori o è solo un’ulteriore truffa? L’argomento è stato ben trattato da migliorbrokerforex.net: questo sito ha capito la truffa prima di “Striscia la Notizia”.

Giustizia Finanziaria: di cosa si tratta? Quali dettagli analizzare?

Nato come un sito per offrire assistenza legale ai traders frodati da piattaforme non legalmente autorizzate ad operare, ha suscitato grandi polemiche riguardo la sua concreta affidabilità.

In effetti, esistono diversi dettagli utili a far comprendere la poca serietà di questa presunta società formata da avvocati e legali che, teoricamente, lavorano per il recupero del denaro perso dagli investitori online.

Prima di tutto, dando un’occhiata al sito Web, subito si può notare una mancanza d’informazioni circa lo studio legale e gli avvocati presenti nella compagnia. Di solito, ogni sito legato ad uno studio legale del Regno Unito riporta tutti i dettagli necessari, compreso l’indirizzo della propria sede.

Nel caso specifico di “Giustizia Finanziaria” l’unico indirizzo riportato rimanda ad una società che non si occupa di truffe Forex, ma di problematiche sugli immobili.

Si tratta di un dettaglio da non sottovalutare: una compagnia seria si rivela pienamente riconoscibile e riporta tutti i dettagli legali necessari ad attestarne la serietà.

Anche il numero di telefono riportato fa pensare ad una truffa: è quello di un call center e non coincide con quello della società registrata all’indirizzo presente sul sito web.

Tutto ciò rende chiaro che sarebbe meglio evitare di fidarsi di compagnie che non operano su concetti fondamentali, come trasparenza e chiarezza: elementi imprescindibili se si vuole raggiungere un certo spessore nel settore legale.

Addirittura il programma televisivo “Striscia la Notizia” ha riportato tale notizia in prima serata, accostando “Giustizia Finanziaria” ad un servizio truffaldino e poco affidabile.

Pericolo truffe: come evitarlo?

Purtroppo le problematiche legate a disservizi, frodi e perdite del capitale investito continuano ad esistere nel mondo del trading online.

Bisogna specificare che è molto difficile recuperare il denaro perso, ma non è complicato evitare di imboccare una strada sbagliata.

Per raggiungere risultati positivi e vivere una buona esperienza di trading, c’è bisogno di compiere le scelte giuste. In termini semplici, non bisogna lasciarsi abbindolare da promesse di guadagni, cifre esorbitanti ricavate in tempistiche inverosimili: un trading online vincente richiede tempo ed impegno.

Dunque, evitare piattaforme che basano il proprio “successo” su pubblicità aggressive e false testimonianze di investimenti riusciti, è il primo passo per non incappare in spiacevoli sorprese.

E’ essenziale affidarsi a broker legalmente regolamentati ad operare online grazie alla supervisione di specifici enti, il cui fine è tutelare i traders mediante determinate normative.

Per esser certi dell’affidabilità del broker scelto, basterà consultare il sito web di enti come la CONSOB o la CySEC e controllare che sia presente quella piattaforma. Inoltre, il Web brulica di opinioni e pareri legati all’efficienza e alla serietà di un network di trading.

Coloro che sono intimoriti dalla questione delle truffe, in realtà, hanno un’ampia scelta di broker a cui potersi affidare proprio perché autorizzati dalle suddette attività. Tuttavia bisogna sempre fare massima attenzione perché fare trading non vuol dire mai guadagni automatici, ma sempre rischio di perdita:

  • eToro;
  • XTB;
  • Plus500:
  • Investous;
  • com.

Ognuna di questa piattaforma è certificata e gode di una fama più che meritata, poiché anni di esperienza si sono rivelati utili per accaparrarsi un posto sul podio tra i servizi migliori offerti nel settore del trading.

Ciò significa che, con l’attenzione giusta e un po’ di ricerche sul Web, anche chi parte da zero può cimentarsi nell’attività del trading online col solo obiettivo di incrementare i propri risparmi. I novizi traders in cerca di informazioni sulle piattaforme, i broker, i mercati e i servizi a cui non affidarsi, possono consultare migliorbrokerforex.net: uno dei siti più completi in materia di trading in Italia.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*