GRANATA: MERCOLEDI’ LA RIPRESA CON LA TESTA A PESCARA

Vacanze quasi finite per i calciatori granata, attesi mercoledì da Gian Piero Ventura e dal suo staff per la ripresa degli allenamenti. Dopo il relax tra viaggi e famiglia nei giorni a cavallo tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020, ora è tempo di tornare ad allenarsi per farsi trovare pronti al via del girone di ritorno, un altro campionato, come ha più volte detto il tecnico genovese. La B è lunga, anche se non più infinita come in qualche edizione del passato, ed offre a tutti la possibilità di recuperare e di ritornare in corsa per gli obiettivi stagionali. La Salernitana ha chiuso il girone di andata con la sconfitta di La Spezia e comincerà il nuovo anno ancora lontano da casa, in uno stadio, l’Adriatico, non certamente amico. Basti pensare soltanto ai minuti da incubo trascorsi a Pescara lo scorso maggio nella giornata conclusiva della regular season. In Abruzzo Ventura sarà ancora in emergenza, visto che mancheranno per squalifica Karo, Kiyine e Di Tacchio. In difesa si avvicina il momento dell’atteso debutto per Thomas Heurtaux, mai impiegato nel girone di andata a causa di un un evidente ritardo di condizione e di qualche acciacco.La squalifica di Karo, sempre titolare finora, apre le porte della formazione di partenza all’ex Udinese che dovrà dare segnali importanti circa tenuta fisica ed affidabilità. Chissà se nei prossimi giorni dal mercato arriverà qualche innesto, oltre al terzino Curcio. In mediana dovrebbe essere Maistro a prendere il posto di Kiyine, mentre Dziczek ed Akpa saranno confermati. C’è tempo per capire quali potranno essere le scelte di formazione di Ventura. Di certo, sarebbe cosa buona e giusta se al più presto il tecnico potesse contare su qualche volto nuovo da inserire in rosa.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*