IL PRESIDENTE DE LUCA AI VINCITORI DEL CONCORSO: “PORTATE FRESCHEZZA ED ENTUSIASMO” –

“Portate una carica di freschezza e di entusiasmo nel vostro nuovo lavoro per far ripartire la macchina comunale”. Con questo appello il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca ha dato il suo

personale saluto e in bocca al lupo ai 189 vincitori del corso concorso nell’ambito del Piano per il Lavoro promosso dalla Regione Campania. Si tratta di forze giovani che, a vario titolo, verranno inserite all’interno della pianta organica del Comune di Salerno.i In queste settimane è attesa l’immissione al lavoro di 2500 persone sulle 10.000 che hanno superato la prova. Ma scorreremo la graduatoria ha annunciato il governatore per il quale uno degli aspetti importanti di questo concorso è l’immissione di energie fresche in piante organiche che hanno una età media di 60 anni”.
Una boccata di ossigeno per il Comune di Salerno dopo anni di blocco del turnover e fuoriuscite per pensionamenti l’ha definita anche la Cgil.  Un progetto assunzionale che guarda al futuro, che introduce nuove figure professionali, giovani e competenti al servizio della macchina amministrativa. L’obiettivo è quello di consentire a questi giovani di acquisire le giuste competenze e di farsi accompagnare nel percorso formativo dal personale in essere presso il Comune che avrà modo di trasmettere esperienze e professionalità. Sarà compito dei dirigenti di valorizzare questo contributo di innovazione e renderlo funzionale alle esigenze degli uffici comunali”. Così il segretario generale FP CGIL Salerno, Antonio Capezzuto, commenta l’immissione da oggi di 100 nuove unità,
“La FP CGIL Salerno – ricorda Capezzuto – ha predisposto uno sportello per fornire ai tirocinanti tutte le informazioni utili sul loro percorso formativo, sulle norme contrattuali, eventuali incompatibilità, prevedendo, da settembre, numerosi corsi di formazione per il potenziamento delle loro competenze”.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*