IMPIANTO RIFIUTI A PONTECAGNANO FAIANO, INCONTRO TRA SINDACO E CITTADINI

Nella giornata di ieri, si è tenuto un incontro presso in centro sportivo Golden Goal, in via Irno a Pontecagnano Faiano, tra Giuseppe Lanzara e i cittadini sulla questione impianto di stoccaggio e trattamento di rifiuti. Purtroppo, abbiamo dovuto riscontrare che il Giuseppe Lanzara continua a tergiversare sull’unica azione immediata da prendere contro la realizzazione dell’impianto di stoccaggio di rifiuti pericolosi e non pericolosi a via Irno: il ricorso al TAR contro la decisione della Regione di non procedere alla Valutazione di Impatto Ambientale. Il Consiglio Comunale all’unanimità e i cittadini chiedono a gran voce che l’Amministrazione dimostri convintamente e con atti concreti di opporsi a questo impianto.Durante l’incontro Lanzara continuato a giudicare inutile questo ricorso difendendo l’operato dell’Amministrazione e paventando un improbabile incatenarsi insieme ai cittadini per dimostrare la sua volontà di opporsi all’impianto.Non ci ha assolutamente convinto e, durante l’incontro, come avvenuto nelle scorse settimane, ha palesemente cercato di evitare di prendersi impegni precisi ripetendo un mantra volto soltanto a giustificare una ipocrita rassegnazione ad un disegno che la cordata politica a cui appartiene sta mettendo in atto sul trattamento dei rifiuti che vede sindaci consenzienti avvallare insediamenti di impianti di trattamento rifiuti sul loro territorio.È assolutamente inaccettabile la sua posizione di voler essere a fianco e supportare le iniziative legali delle aziende e dei cittadini.
Lui è il primo responsabile della salute e della sicurezza dei cittadini e DEVE difendere e tutelare anche il tessuto economico del territorio mettendo in campo in prima persona tutte le iniziative legali ed amministrative: Ricorso al TAR e cambio di destinazione d’uso delle aree industriali che impedisca la installazione di impianti industriali di trattamento di rifiuti.Questo indipendentemente dalle azioni legali che i singoli cittadini e le aziende vorranno intraprendere. Pertanto, chiediamo con forza che Giuseppe Lanzara nel rispetto del suo ruolo, della volontà del Consiglio Comunale e di tutti i cittadini di attivare DA SUBITO gli uffici Comunali preposti di mettere in campo senza tentennamenti le necessarie risorse economiche e professionali per il ricorso al TAR e la modifica della destinazione d’uso delle aree industriali.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*