IMPLANTOLOGIA DENTALE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

L’implantologia dentale è una tecnica che negli ultimi anni sta facendo dei passi da gigante: se un tempo infatti si trattava di una novità, oggi non è più così ed è possibile sostituire denti malati o caduti in modo sicuro e meno dispendioso rispetto al passato. Quando però ci viene prospettata per la prima volta una soluzione di questo tipo non sempre riusciamo ad avere le idee chiare e visto che esistono diverse metodiche anche in questo campo conviene sempre informarsi a dovere. Molti dentisti infatti utilizzano ancora dei metodi che possiamo considerare obsoleti, quindi vale sempre la pena avere le idee chiare in modo da evitare interventi ormai superati.

Implantologia dentale: di cosa si tratta?

L’implantologia dentale è una tecnica odontoiatrica che prevede la sostituzione dei denti mancanti in modo sicuro e perfetto: una volta portato a termine l’intervento il paziente avrà un dente nuovo, perfettamente integrato con gli altri e assolutamente resistente. Questa tecnica prevede l’innesto, all’interno dell’osso, di una vite che funziona come una radice artificiale e sostiene quindi il nuovo dente, tenendolo fisso e ben ancorato alla gengiva. Grazie alle moderne tecnologie a disposizione oggi, l’implantologia dentale è una tecnica piuttosto sicura che comporta dei rischi ormai minimi e che tra l’altro possono interessare solamente alcuni pazienti.

Come viene effettuato l’intervento?

L’intervento di implantologia dentale viene effettuato durante una normale seduta e l’anestesia che viene utilizzata è la stessa impiegata per curare una semplice carie. Non si tratta quindi di un’operazione particolarmente complessa e al giorno d’oggi viene ormai praticata di routine. Generalmente, il paziente viene sottoposto ad una radiografia per verificare che i nervi facciali non si trovino troppo vicini all’osso e questo permette al dentista di capire quanto può spingersi in profondità. Al di là di questo però l’intervento viene effettuato senza troppi problemi e non è richiesta una preparazione specifica.

L’implantologia dentale è sicura?

L’implantologia dentale al giorno d’oggi è considerata sicura e ha ottime probabilità di successo. Tuttavia, bisogna sempre ricordare che da questo punto di vista risulta fondamentale l’abilità e l’esperienza dell’odontoiatra. Conviene quindi rivolgersi a studi dentistici che siano all’avanguardia e che utilizzino le migliori tecniche, perché risultano molto più sicuri. Al giorno d’oggi l’intervento viene prima pianificato al computer, ma solo nei migliori centri è possibile avere un servizio completo e così sofisticato. Scegliete con cura quindi il professionista a cui rivolgervi perché potrebbe fare la differenza!

Implantologia dentale moderna e innovativa

Ormai tutti i professionisti del settore ortodontico sono in grado di effettuare un intervento di implantologia dentale, proprio perché come abbiamo detto si tratta di una pratica ormai collaudata. Tuttavia, la maggior parte dei dentisti continua ad utilizzare delle viti in titanio e questo materiale, nonostante presenti numerosi vantaggi, è stato superato. Negli studi odontoiatrici più avanzati vengono utilizzati impianti in ceramica, che sono innovativi e consentono di ottenere dei vantaggi di gran lunga superiori rispetto a quelli classici. Conviene quindi optare per questa soluzione perché è senza dubbio migliore e più al passo con i tempi.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*