MANIERO, IL CENTRAVANTI CONTESO

Da che parte starà Riccardo Maniero sabato sera, nell’amichevole di lusso programmata all’Arechi tra Salernitana e Bari? Sfilerà sotto la Curva Siberiano per raccogliere l’applauso della tifoseria granata o, invece, si dirigerà verso il lato opposto, la Curva Nord, per ingraziarsi i suoi nuovi sostenitori pugliesi? Quello che interessa da vicino l’attaccante del Catania è, per davvero, un singolarissimo caso di mercato, con i due club, almeno all’apparenza, a contendersene le prestazioni senza, però, mai arrivare alla fine. Un giorno Maniero è dato per certo al Bari, un altro lo si accosta alla Salernitana…. La telenovela, anche un po’ stucchevole se vogliamo, va avanti da settimane. Oggi, dalla Puglia, si dicono certi dell’approdo di Maniero alla corte di Nicola, guardacaso proprio mentre da Taormina, rimbalza la voce di un possibile cambio di strategia da parte della Salernitana che sta studiando, tra le possibili soluzioni, quella di dirottare alle pendici dell’Etna Eusepi che in terza serie è Cassazione, centravanti dal rendimento assicurato, mentre in cadetteria è pur sempre un’incognita. E fortuna che le tifoserie di Salerno e Bari siano gemellate, i due club ancor di più, considerati gli eccellenti rapporti tra Lotito e Paparesta e, soprattutto, tra quest’ultimo e Fabiani, altrimenti chissà cosa sarebbe successo! Fatto sta che al momento Maniero è ancora a Catania, preso in mezzo alla volontà dei due club. Sembra, invece, che sia ormai prossima alla definizione l’operazione Lodi. La Salernitana sta limando gli ultimi spigoli di una trattativa laboriosa ed onerosa che dovrebbe sbloccarsi a breve ed che prevede tra le altre cose il trasferimento in Sicilia di Castiglia.

Intanto, c’è attesa per la diramazione del calendario del campionato di serie B prevista per oggi a Pescara.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*