MERCATO: CACCIA AL BOMBER ANCORA APERTA

Virtualmente chiusa la trattativa con la Pro Vercelli per i centrocampisti Castiglia ed Altobelli, trovato l’accordo con Mazzarani, la Salernitana aspetta di chiudere il cerchio in mediana con Basha, svincolatosi dal Bari, favorito su Memushaj del Benevento. Per ulteriori innesti nel reparto nevralgico, poi, ci sarà tempo ma il club granata punta prima a sfoltire. Zito non rientra nei piani, Odjer ha qualche richiesta, mentre per Signorelli tutto tace. Partisse qualcuno, allora la Salernitana tornerebbe su Gavazzi mentre per Agazzi tutto è legato agli sviluppi della vicenda Foggia. Il club dauno potrebbe rischiare la retrocessione e questo aprirebbe nuovi scenari. Mazzeo, a quel punto, potrebbe essere più abbordabile e lo stesso varrebbe per il mediano Fedele. In attacco la Salernitana deve irrobustirsi e trovare nuovi gol. Bocalon andrà via. La Lucchese ci sta pensando e, comunque, in caso di una buona offerta, la Salernitana non lo tratterrebbe. Dalla Lazio potrebbe tornare Rossi, ma il diesse Fabiani sa che dal mercato dovranno arrivare rinforzi di un certo spessore. Congelati Calaiò e Montalto, restano caldi i nomi di La Mantia e Granoche, ma occhio anche ad un altro veterano, ossia Floro Flores, che due anni fa Colantuono volle con sè al Bari e che è rientrato al Chievo. In arrivo dal Novara Sansone, pare raffreddarsi la pista De Luca. In  difesa piace Gagliolo, terzino sinistro del Parma. Sulla corsia mancina sono previste novità dal momento che Vitale è in uscita con direzione Lecce. Piacciono anche Mighnanelli e Brivio. Gyomber della Roma è il pallino di Colantuono per il ruolo di centrale. La crisi del Cesena potrebbe liberare Scognamiglio, spesso accostato alla Salernitana in questi ultimi anni. Nella lista anche Pellizzer ed Ingrosso. Il primo è svincolato, il secondo è di proprietà del Pisa.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*