MERCATO: MUNARI PISTA CALDA

Il ritiro è quasi finito ed ha sentenziato alcune lacune che sarebbe opportuno colmare quanto prima. In attesa di Rosina bisogna che Sanino decida come intende giocare. Come intende schierare la squadra. Il canovaccio, la base, lo spartito tattico di partenza insomma. L’arrivo di Deli che nasce come trequartista tradisce l’intenzione di giocare con un rifinitore dietro le due punte. e siamo alla telenovela Rosina. L’ex Zenit è già in parola con la Salernitana per un triennale con opzione per il quarto anno. Il braccio di ferro è con il catania per via di alcuni pregressi che gli etnei non vorrebbero corrispondergli.
In attesa di Rosinaldo servono centrocampisti di gamba, interni capaci di aggredire gli spazi, inserirsi e proporsi anche in fase offensiva. Le mezzali, insomma. L’ipotesi Gianni Munari (’83) del Cagliari non è mai stata realmente accantonata. Nonostante le dichiarazioni di riti, le smentite e le affermazioni del presidente del Cagliari Giulinio. Il diesse Fabiani ha proposto al mediano originario di Sassuolo un biennale che copre lo stipendio che Munari percepirebbe a Cagliari soltanto il prossimo anno. Il suo agente Pocetta ci pensa, rilancia (triennale a 250mila euro a stagione) e prende tempo. Sul giocatore c’è sempre la Spal. L’alternativa si chiama Schiattarella del Latina. Il giocatore ha ancora un anno in nerazzurroi a cifre abbastanza alte, ma difronte ad un biennale con opzione per il terzo.
Sempre dal Latina si segue anche Maxwell Acosty (’91). L’attaccante ha già avuto Sannino ai tempi del Chievo. IL ghanese ha ancora un biennale e potrebbe essere un’alternativa a Donnarumma. L’ex Teramo continua ad essere corteggiato dal Foggia, ma ha detto no grazie. I rossoneri vorrebbero arrivare a Zito in cambio di Vincenzino Sarno. Se ne riparlerà più avanti.
Oggi, invece, è attesa dal Parma una risposta alla controproposta fatta da Emanuele Calaiò. In caso di fumata bianca, circa 350mila euro per tre anni, l’arciere accetterà la corte dei ducali scendendo di categoria. Viceversa è sempre in piedi l’accordo con la Salernitana

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*