MUSICA MENTO, L’ARTE DEL LIVE PAINTING E LA MUSICA

“…l’arte è il plettro che serve a far vibrare le corde dell’anima”: è lo slogan scelto da Antonio Cotecchia, artista di origine salernitana con residenza a Milano, che da oggi torna nella sua città per la mostra d’arte Musicamento, che sarà ospitata presso la galleria d’arte Perrota a Salerno: oggi alle 18,30 l’inaugurazione.
Cotecchia, dopo una formazione prettamente artistica ha studiato comunicazione progettazione e design digitale. Da anni lavora nel mondo del digitale web e della progettazione grafica come creative e art director. Ha lavorato tra gli altri per Doing, Sony Music, Eni e attualmente TBWA ITALIA.Ha disegnato 2 copertine dei Neri per Caso con Sony Music, alcune campagne pubblicitarie per Eni e Eni gas e luce, Loreal, Telepass, Expò Italia e Sony Music.
Negli ultimi 12 mesi è ritornato sulla sua strada principale, quella per cui 30 anni fa ha lasciato Salerno per studiare, la PITTURA.
“Mi piace raccontare quanto di più profondo si radica nell’ anima. Lo sporco, la paura, la gioia, la meraviglia l’attimo di un sentimento, la vita del mondo che si presenta ai miei occhi e si impiglia tra le pieghe della mia coscienza dove si radica”.
Il suo stile ha contaminazioni espressioniste, cubiste e pop e futuriste.
Ogni composizione è un racconto che lo si può sentire tra le espressioni dei molteplici personaggi rappresentati e tra gli incastri delle figure che si intrecciano.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*