NUOVA NOMINA IN GIUNTA. WILLBURGER UN VALORE AGGIUNTO –

Una presenza qualificata che non può che apportare valore aggiunto e crescita con competenza agli eventi dell’amministrazione comunale di Salerno. Così il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli il giorno dopo la firma del nuovo ingresso in giunta della la dott.ssa Antonia Willburger, 56 anni, nata a Pollica in quota partito socialista italiano alla carica di Assessore Comunale con delega alla cultura, rapporti con le fondazioni e associazioni culturali, informatizzazione e servizi demografici.

Per tutti Tonia, figlia del famoso artista austriaco Peter Willburger vissuto per oltre trent’anni nella casa di Raito che si affaccia su uno degli angoli più belli del golfo salernitano, è protagonista di numerosi eventi culturali in città, è sicuramente un punto di riferimento per il settore. L’indicazione del Partito socialista – dopo la rottura consumata con l’assessore Dario Loffredo – riporta il garofano in giunta ed allo stesso tempo potrebbe rappresentare solo l’inizio di un parziale rimpasto anche se il sindaco con questa assegnazione di delega che un tempo era nelle mani di Enzo Maraio e fino a ieri mai assegnata esclude altri passaggi.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*