PERICOLO BRUCELLOSI, SEQUESTRATI CAPI DI BESTIAME NEL SALERNITANO

All’alba di stamane blitz dei carabinieri e dei forestali all’interno di un allevamento nel territorio comunale di Sanza. I militari hanno sottoposto a sequestro alcuni capi di bestiame affetti da brucellosi. Il provvedimento di sequestro è stato emesso in seguito ad una prova sierologica da parte dell’Unità Operativa Veterinaria del Distretto Sanitario di Sala Consilina che ha riscontrato la malttia infettiva.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*