POLVERI SOTTILI A SALERNO. SI PENSA A DOMENICA SENZ’AUTO –

Grande attenzione più che stato di allerta. Il comune di Salerno monitora, ma non tradisce eccessiva preoccupazione sul livello di polveri sottili che ha superato il limite consentito in città in ben tre occasioni e in soli due giorni nei primi giorni del nuovo anno. Come pubblicato dal sito dell’Arpac, la città di Salerno ha superato il limite di emissioni Pm10, le meglio conosciute polveri sottili, emesse nell’aria tramite i fumi delle autovetture ma anche delle caldaie. L’assessore all’ambiente del comune di Salerno, Angelo Caramanno, si dice relativamente tranquillo anche se non esita a ipotizzare domeniche ecologiche e blocco del traffico in città nel caso in cui il dato dovesse essere confermato.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*