OSPEDALE DI POLLA. CONTRAE LA LEGIONELLA E MUORE

Un uomo di Buonabitacolo di una sessantina d’anni  è morto all’ospedale “Luigi Curto” di Polla dopo aver contratto un’infezione da legionella, un’infezione che interessa prevalentemente l’apparato respiratorio.

L’uomo, è deceduto dopo alcuni giorni di ricovero  nel reparto di Rianimazione diretto dal dottore Luigi De Angelis a causa dell’aggressività dell’infezione.

Intanto, l’Asl Salerno e l’Unità Operativa di Prevenzione Collettiva guidata dalla dottoressa Rosa D’Alvano hanno avviato delle indagini e dei controlli nei luoghi frequentati dall’uomo per capire dove è avvenuto il contagio.

La fonte d’infezione della legionella è di tipo ambientale: la Legionella è un batterio ubiquitario e si diffonde attraverso le condutture cittadine e gli impianti idrici degli edifici. Il microrganismo è veicolato da piccole particelle d’acqua nebulizzate (aerosol) e può essere facilmente inalato attraverso le mucose delle prime vie respiratorie.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*