RAPINA IN VIA DEI MILLE, TABACCAIO COLPITO ALLA TESTA

Lo hanno atteso fuori dall’attività commerciale. Erano le 6.30 di questa mattina quando il titolare della tabaccheria di Via dei Mille a Pastena intento ad alzare la saracinesca della sua rivendita è stato avvicinato da uno o due malviventi che lo hanno minacciato colpendolo alla testa probabilmente con il calcio di una pistola. Così i rapinatori sono entrati velocemente nella tabaccheria ripulendo dalla cassa l’incasso della serata di ieri, 5 mila euro, contanti delle vendite della tabaccheria e delle giocate al lotto.
Una rapina fatta in pochi minuti senza che nessuno si accorgesse di nulla. Per i rapinatori una fuga che potrebbe essere racchiusa sperano gli agenti della squadra mobile della questura di Salerno che indagano sull’accaduto dalle telecamere di videosorveglianza della zona. Per il titolare della tabaccheria del quartiere Pastena, vittima della rapina, una ferita alla testa ed il ricovero all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona dove è stato trasportato d’urgenza da un’ambulanza poco tempo dopo.
E’ una terribile violenza quella che vede protagonista ancora una volta un tabaccaio salernitano, oggi il titolare di Via De Mille al civico 76 , lo scorso mese di febbraio quella ch interesso il tabaccaio del quartiere Mariconda che di sera però reagì al tentativo di rapina nel suo negozio rimediando anche in questo caso un colpo alla testa con un posaresto di vetro e metallo preso dal banco della cassa.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*