RESIDUI DI N.C.O. NELLA PIANA DEL SELE –

I Carabinieri hanno sgominato una banda di spacciatori di droga con base a Capaccio Paestum eseguendo 13 ordinanze di custodia, 4 delle quali agli arresti domiciliari. L’ operazione ha concluso un’ indagine avviata nel febbraio 2015 dai Carabinieri di Agropoli. A capo dell’ organizzazione c’era il pluripregiudicato Umberto Rossi, di Napoli, ex affiliato alla NCO (Nuova Camorra Organizzata). La droga, cocaina, eroina, marijuana e hashish, veniva acquistata a Napoli, nei quartieri di Scampia e Secondigliano e rivenduta nel Salernitano tra Agropoli, Capaccio Paestum e Santa Maria di Castellabate. “Non abbiamo mai mollato la presa nei confronti di questi gruppi che agiscono nella Piana del Sele – ha detto ai giornalisti il Procuratore di Salerno, Corrado Lembo – non notiamo qui il radicamento della criminalità organizzata, tuttavia vi sono dei legami con la camorra di Napoli, che costituisce sempre la fonte di approvvigionamento primaria delle sostanze stupefacenti”.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*