SALERNITANA A ROMA. CERCI C’E’. OUT DJURIC, GIANNETTI E…

Appuntamento alle 9 in punto questa mattina al Campo Volpe. Nessuna seduta di lavoro mattutina per i granata. Akpa e compagni sono saliti in pullman alla volta di Roma, anticipando di un giorno il ritiro pre gara in vista del match di sabato prossimo al Curi di Perugia contro l’undici di Serse Cosmi. L’autista del pullman sociale ha programmato il navigatore all’indirizzo dell’Hotel Mancini Park Hotel di Roma dove la squadra si allenerà sul campo attiguo della struttura ricettiva capitolina, spezzando di fatto in due il viaggio in Umbria. Da anni, il Mancini è il buen retiro della Salernitana di stanza nella città eterna. Curiosamente, proprio in quella location – mentre la Salernitana di Menichini, oggi allenatore della Primavera della Lazio – preparava i playout contro il Lanciano tre anni or sono (era il 2016) – nasceva l’idea di Lotito di proporre Ventura per la panchina della Nazionale. L’attuale trainer granata non si presenterà ovviamente in conferenza stampa, sia per motivi logistici, sia per ottemperare alle prescrizioni del Governo che – oltre alle porte chiuse per le gare di calcio e non solo – ha stoppato anche convegni, conferenze e incontri in generale che prevedono gli assembramenti di persone. Probabilmente si leggerà il Ventura pensiero dalle colonne dell’official web site nella giornata di domani. Il pullman della Salernitana è partito alle 9:40 in punto, varcando i cancelli del campo Volpe a Salerno, dove la squadra si è radunata. Non sono saliti gli infortunati Curcio, Djuric, Di Tacchio, Lombardi, Giannetti, Russo e anche Mantovani, che si è rivisto ieri in gruppo ma ovviamente è ancora lontano dalla migliore condizione. Ventura ha deciso di aggregare alla squadra anche quattro giovani della formazione Primavera: il portiere De Matteis, il difensore Galeotafiore, il centrocampista Vignes e l’attaccante Iannone, quest’ultimo già in panchina martedì sera contro il Venezia.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*