SALERNITANA: FORZE FRESCHE PER VENTURA

Per la gara con l’Empoli Gian Piero Ventura potrà contare su qualche elemento che ha riposato o ha giocato meno nelle ultime partite. Il turnover, non una moda ma una vera necessità in questo scorcio di stagione dai ritmi così intensi, potrà fare la differenza e, del resto, lo si è visto già in occasione del match col Cittadella quando il trainer granata ebbe la possibilità di schierare ben sette volti nuovi rispetto alla trasferta di Ascoli. Contro l’Empoli torneranno disponibili e giocheranno fin dall’inizio Jaroszjsnki e Dziczek, due tasselli importanti che hanno dovuto mordere il freno contro il Crotone. Il centrocampista ha saltato anche le gare con Ascoli, per squalifica, e Cittadella, per infortunio, ed ora è pronto per lo sprint finale. In difesa ci sono anche Karo, Billong ed Heurtaux pronti a dare il cambio ai titolari. Per la gara di venerdì sera, il cipriota potrebbe essere una opzione dal primo minuto in caso di conferma della difesa a 4 ed in tal modo Cicerelli avanzerebbe sulla mediana. A centrocampo aspetta una chance Capezzi che sta provando a mettersi al passo con i compagni dopo una stagione complicata e senza troppi minuti nelle gambe, visto che all’Albacete ha giocato davvero poco. L’ex di turno potrebbe ancora una volta partire dalla panchina dove potrebbe accomodarsi anche uno tra Akpa Akpro e Di Tacchio. Entrambi non si sono risparmiati nelle ultime settimane e Ventura potrebbe sfruttare la ritrovata disponibilità di Dziczek per consentire ad uno dei due di tirare il fiato, almeno inizialmente. Nel 3-5-2 il centrocampista ivoriano potrebbe essere chiamato agli straordinari mentre nel 4-2-3-1 potrebbe toccare a Di Tacchio. In attacco Gondo e Djuric potrebbero giocare insieme, specie col 3-5-2. Ritorna a disposizione Jallow che dovrà garantire quelle accelerazioni che non potrà più assicurare Lombardi, messo ko dal grave infortunio muscolare patito a Crotone. Ed a proposito di muscoli, la società granata ha ufficializzato l’ingaggio dell’esperto fisioterapista e chiropratico Agostino Santaniello, già in granata in passato e reduce da esperienze importanti col Napoli ed anche all’estero. Toccherà a lui occuparsi dei muscoli dei granata nel rush finale della stagione.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*