SALERNITANA, ULTIMO WEEK END DI RIPOSO

Un week end di scarico, l’occasione per ricaricare le pile fisiche e mentali prima di rituffarsi nell’agone del campionato cadetto che è ripartito con le stesse, identiche, caratteristiche cui eravamo abituati. L’equilibrio regna sovrano ed il pareggio nel big match tra Verona e palermo lo ha confermato. Dunque autentiche praterie in vetta alla classifica, la certezza che i giochi – a differenza di quanto avveniva negli anni passati sono tutt’altro che decisi e che le grandi sono solo presunte. Almeno fino ad oggi,. Poi, ovvio, aprirà il mercato di riparazione e tutto potrà accadere anche per questo la salernitana già si guarda intorno a caccia del puntello giusto. Dove? Manco a dirlo, c’è da migliorare la capacità offensiva, ergo occorre un attaccante che sappia fare gol. Prima del salutare rompete le righe ieri mattina la Salernitana si è ritrovata all’Arechi per l’ultima seduta d’allenamento. Dopo la consueta fase di riscaldamento tecnico i calciatori sono stati impegnati in un test in famiglia, impossibile, infatti, giocare contro la Primavera impegnata oggi contro il Bologna. Durante il test Colantuono ha mischiato le carte dando però una certezza dal punto di vista tattico, ovvero l’utilizzo del trequartista. Una scelta quasi obbligatoria per il trainer granata in virtù dei recuperi di Rosina e Di Gennaro che potrebbero, però, addirittura coesistere nel caso in cui, putr confermando la difesa a tre e il centrocampo a 4 il tecnico disponesse i due talenti alle spalle di una punta vertice, un 3-4-2-1 assai intrigante dal punto di vista offensivo. In alternativa ne giocherebbe uno soltanto. É intanto già partita la prevendita per la sfida in programma il primo dicembre al Tombolato tra Cittadella e Salernitana. Il settore ospiti può ospitare fino a 1144 persone e nelle scorse ore sono già stati staccati i primi biglietti a Salerno. I tagliandi sono acquistabili online e presso tutti i punti vendita LisTicket autorizzati al prezzo di 12,50 euro a cui vanno aggiunti 1 euro e 50 di prevendita. 

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*