SALERNITANA: VENTURA A CACCIA DI NUOVI GOL

Essere sempre al massimo fisicamente e mentalmente per non perdere il passo delle dirette rivali. In un campionato dalla classifica cortissima, dal Crotone all’Empoli ci sono solo sette punti e tantissime squadre, la dolce condanna di chi ambisce a restare in alto è proprio questa. La Salernitana ha speso tanto nelle ultime due partite, ma, più in generale, è reduce da un ciclo di quattro gare che sono state tutte durissime sotto l’aspetto fisico e mentale. Qualche calciatore è in riserva, qualche altro ha chiesto anche più del dovuto al suo motore ed allora, onde evitare guai seri, Gian Piero Ventura ha messo nel conto che nelle prossime partite si dovrà cambiare qualcosa. Aver potuto disporre di una settimana piena per recuperare energie dopo il match col Trapani e prima di recarsi a Verona è stato già un bel vantaggio, tuttavia il tecnico sa che qualche calciatore ha bisogno di rifiatare. Ventura, dunque, va a caccia di forze fresche da pescare da una panchina che ora è più lunga e che offre qualche soluzione in più. Non ancora in difesa, dove Billong sembra essere stato bocciato ed Heurtaux continua ad avere bisogno di rodaggio, ma negli altri reparti c’è possibilità di variare le pedine. Sulle corsie laterali ci sono Kiyine e Curcio in rampa di lancio. Uno dei due giocherà a sinistra perchè pare già deciso l’impiego a destra di Cicerelli in luogo di Lombardi, uno di quelli che hanno speso di più negli ultimi tempi. In mezzo al campo c’è attesa per capire se Capezzi sia già pronto e comunque ci sono Di Tacchio e lo stesso Kiyine che potrebbero dare un po’ di riposo ai titolari. Akpa, come Lombardi, è in diffida ed ha giocato sempre ma prima di rinunciarvi Ventura ci penserà più di una volta. Proprio Akpa e Lombardi sono stati i protagonisti della vittoria sul Cosenza nell’unica circostanza in cui Djuric non è andato in rete nel girone di ritorno. Il bosniaco ha segnato una doppietta contro il Pescara, per poi andare in gol, sempre di testa, contro Benevento e Trapani. Più in generale, l’ultimo gl di un altro attaccante granata è di Jallow a La Spezia. Il gambiano non s’è mai visto all’opera nel 2020, Giannetti sta trovando spazio e minuti partendo dalla panchina ma non segna dalla gara di Cittadella mentre Gondo, ormai partner fisso di Djuric in prima linea, è fermo alla doppietta col Crotone. Servono forze fresche ed anche nuovi gol alla Salernitana perchè il turnover possa davvero funzionare. Ventura ha ancora qualche giorno di tempo per valutare ogni aspetto e scegliere gli uomini a cui affidarsi dal primo minuto per una gara che potrebbe dire davvero tanto circa le possibilità della squadra granata di competere fino alla fine per il vertice.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*