SALERNITANA VERSO FOGGIA: VITALE E ZITO NON CONVOCATI, SCHIAVI AI BOX

Stefano Colantuono non dimentica e non perdona. Per la trasferta di Foggia il trainer granata conferma il pugno duro ed esclude dai convocati sia Zito sia Vitale. Il primo continua a pagare l’espulsione rimediata con il Brescia, il secondo, vittima in settimana anche di un attacco influenzale, sconta così il deplorevole siparietto di sabato scorso con l’Entella quando allontanò in malo modo Rosina dal punto di battuta di un calcio di punizione, gesto che gli costò la sostituzione quasi istantanea. E domani allo Zaccheria Colantuono proporrà una novità obbligata sulla corsia sinistra. Asmah, finora mai impiegato, spera in una chance, ma inizialmente toccherà a Di Roberto, ex del confronto, favorito su Popescu. Restano a casa, ma per motivi fisici, Pucino, Bernardini e Schiavi, per cui in difesa giocheranno Mantovani, Tuia e Monaco, mentre Casasola spingerà sulla corsia destra. Nel 3-4-3 granata ci sarà la conferma di Akpa Akpro in mediana. Al suo fianco, visto che Minala non è al top, dovrebbe giocare Signorelli, preferito a Ricci. In avanti conferma per Rosina e Sprocati a sostegno di Bocalon. A Foggia la Salernitana disputerà l’ultima trasferta stagionale e Colantuono ed i suoi vorrebbero chiudere con un risultato positivo anche per riscattare la sconfitta interna dell’andata. I satanelli sono lontani cinque punti dai playoff e, più che in un eventuale crollo del Perugia, potrebbero confidare sui guai extra campo del Bari, colpito da un nuovo deferimento in queste ore. Probabile che a fine campionato la classifica possa essere riscritta, difficile, però, che possa essere stravolta la griglia playoff. Si vedrà. La Salernitana resta spettatrice per nulla interessata e penserà solo a chiudere in bellezza anche in segno di rispetto dei tanti tifosi che si recheranno domani allo Zaccheria per una trasferta che ha da sempre un significato particolare.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*