ANZIANA RAPINATA IN CASA, FERMATA LA BADANTE

Svolta nelle indagini in merito al furto perpetrato ai danni di un’anziana nella sua abitazione di via San Leonardo da parte di tre malvivemti. I Carabinieri della Stazione di Mercatello, dopo aver acquisito le testimonianze dell’anziana e della sua badante ucraina, grazie anche ad altre prove hanno ravvisato notevoli contraddizioni in quanto riferito proprio dalla straniera, facendo emergere elementi che fanno presupporre un suo coinvolgimento nell’evento. Determinante è stata l’escussione dell’anziana che forniva elementi utili e al tempo stesso discordanti da quanto riferito dalla sua badante. Risultava quindi evidente che quest’ultima cercava di nascondere importanti dettagli.
Pertanto nella tarda serata di ieri, si procedeva al fermo di iniziativa di Polizia Giudiziaria nei confronti della badante che veniva associata alla casa circondariale. L’attività di indagine prosegue per addivenire all’identificazione dei tre soggetti fuggiti.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*