SALVA IL SUO GREGGE DA UN INCENDIO MA RIMANE USTIONATO, GRAVE 70ENNE

Tragedia sfiorata stamane in localita’ Marzi di
Castelnuovo di Conza, dove un pastore di 70 anni e’ rimasto ustionato dopo aver messo in salvo il proprio gregge di pecore da un incendio avvenuto in un terreno di pascolo. L’uomo, nel precipitarsi
verso il gregge per metterlo in salvo e’ inciampato, cosi in breve tempo le fiamme lo hanno avvolto provocandogli ustioni del 40% su tutto il corpo. Dopo le prime cure dei sanitari del 118, il 70enne e’ stato ricoverato in gravi condizioni di salute all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*