SANT’ANGELO A FASANELLA, SEQUESTRATA PIANTAGIONE DI CANNABIS

Aveva una piantagione di oltre sessanta piante di “cannabis indica”, alte tra gli 80 e i 150 cm, e per questo un ventinovenne, incensurato, è stato deferito in stato di libertà per coltivazione illecita di stupefacenti. A scoprirlo, oggi, in località Cellino, nel Comune di Sant’Angelo a Fasanella, i Carabinieri di Sala Consilina. I carabinieri hanno sequestrato la piantagione, del peso lordo complessivo di 15 chili, nonché materiale di concimazione e diversi attrezzi agricoli, utilizzati per la coltivazione della marijuana.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*