SARNANO: MORO SI FERMA AI BOX

Ripresa dei lavori questa mattina per la Salernitana. Tuia e compagni si sono ritrovati sul campo “Mario Maurelli” di Sarnano per la prima delle due canoniche sedute di allenamento del tredicesimo giorno di lavoro . Com’era prevedibile si è lavorato sul fronte atletico, per poi dare spazio a lezioni di tecnica e tattica. Agli ordini del prof. Melino e sotto lo sguardo vigile del tecnico Sannino, la Salernitana ha coperto una distanza complessiva di 4550 metri, divisa in serie da 7 ripetute sui 300 metro (minuto di recupero per ogni esercizio); 7 ripetute sui 200 (40” di recupero); 7 ripetute sui 150 (30” di recupero). Subito dopo spazio al calcio giocato. Sannino ha provato i due moduli a confronto: da una parte il consueto 4-4-2, dall’altra il 3-5-2. Durante le esercitazioni tattiche si è fermato Davide Moro per un problema muscolare. Il centrocampista ex Empoli si toccava visibilmente l’inguine quando è stato accompagnato in sala massaggi dal fisioterapista Antonio Mascolo. A quanto pare si tratterebbe di un leggero affaticamento muscolare al flessore della gamba destra. Le sue condizioni saranno valutate in corso d’opera. Proprio sul finire della seduta mattutina di allenamento ha marcato visita anche Giuseppe Caccavallo. Anche l’attaccante pare abbia avuto un problema muscolare di lieve entità. Nel suo caso al quadricipite.

 

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*