SCARICHI ABUSIVI SULLA SPIAGGIA DI SANTA TERESA

Una volta scorre un liquido carico di fanghi rossi, un’altra volta una colata di “latte di calce o di sapone”, poi ancora fanghi rossi e di tanto in tanto rivoli d’acqua che hanno odore di liquami di fogna!

Tutto questo viene versato periodicamente, dal canale situato nei pressi del chioschetto, sulla spiaggia di Santa Teresa frequentata da centinaia di famiglie. Lo denuncia un una nota il consigliere comunale di Salerno – Salerno di Tutti Gianpaolo Lambiase.

“Mi sono preoccupato di avvertire i Vigili Urbani, i tecnici della SIIS e di Salerno Sistemi, i funzionari dell’ARPAC.

Gli uffici dell’ARPAC, che nel mese di aprile fecero prelievo di un campione delle acque luride, mi hanno comunicato di aver trasmesso i risultati dell’esame in data 6 giugno 2019 al Comune.

Ho chiesto in più occasioni all’Amministrazione Comunale di comprendere le cause del fenomeno, ma fino ad oggi non ho ricevuto alcuna risposta.

Appena verrà di nuovo segnalato il problema, ho deciso di incaricare, a mie spese, un laboratorio di analisi “certificato” per il prelievo e l’esame delle acque “sporche”.

E’ mio dovere (anche se ricopro l’umile carica di consigliere comunale) produrre ogni informazione ed ogni attività possibile a tutela della salute dei cittadini.

Lo farò, anche se questa è responsabilità diretta del Sindaco della nostra città”.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*