SCOPERTE COLTIVAZIONI DI MARIJUANA A FURORE

Alle prime ore dell’alba, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Amalfi, al termine di una battuta in montagna a largo raggio, hanno scoperto, in località Pedata di Furore, due terrazzamenti di circa 50 metri quadrati cad. ricavati fra la fittissima vegetazione boschiva e sui quali erano state coltivate 150 piante di cannabis pronte per essere raccolte, lavorate e rivenduta nell’ambito del traffico di sostanze stupefacenti dove avrebbero fruttato diverse decine di migliaia di euro. Le piante superavano tutte l’altezza di 1.80 mt  sino a raggiungere anche i 2.30 mt. Vi erano poi una ventina di piante ancora molto piccole ed interrate da poco, oltre che un rurale impianto di irrigazione e tutti gli attrezzi per la cultura. I Carabinieri, dopo aver catalogato, fotografato e campionato le piante per gli esami del caso, le hanno distrutte in loco tramite incendio, data l’impossibilità di trasportale in caserma per l’ingente peso ma soprattutto per l’impervietà della zona del rinvenimento, raggiungibile solo a piedi attraverso una stretta rete di cunicoli ricavati fra i rovi.

 

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

5624 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO