SCOPRIRE IL CILENTO IN BICI

In bici lungo i sentieri del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni: immergersi nella natura e promuovere, attraverso la bicicletta, una fruizione sostenibile dell’area protetta e del territorio cilentano per 365 giorni l’anno. Sono gli obiettivi del ciclopercorso “La Via Silente”, che partirà da Castelnuovo Cilento e permetterà di apprezzare gli scenari naturalistici del territorio del parco. L’itinerario sarà di circa 600 km, in uno dei territori protetti più estesi della penisola. Il progetto sarà presentato il 14 e 15 maggio con una serei di iniziative proprio a Castelnuovo Cilento. Il progetto mette insieme sport e tradizione per creare un evento che si trasformi in una sorta di “Expo” dell’intero territorio cilentano per incentivare e favorire i flussi turistici verso il Parco anche in periodi diversi dalla stagione estiva. La destagionalizzazione degli arrivi e delle presenze può infatti creare un circuito più ampio e diffuso durante l’arco dell’anno fornendo opportunità di sviluppo economico alle comunità locali, attingendo alla loro storia e al richiamo delle eccellenze agroalimentari nell’area. L’iniziativa punta anche a educare e sensibilizzare le persone al rispetto dell’ambiente e a favorire lo sviluppo di economie ecosostenibili. Nella due giorni del 14 e 15 maggio saranno presentati gli aspetti naturalistici, culturali, architettonici ed enogastronomici dell’intero tracciato. Tra i vari appuntamenti, il 14 maggio, il convegno “La Via Silente: Economia per il Territorio”, con gli interventi di Simona Ridolfi, Presidente dell’Associazione La Via Silente, Lucio Alfieri, Presidente BCC Comuni Cilentani, Corrado Matera, Assessore al Turismo Regione Campania, Maria Ricchiuti Consigliere Regionale Campania, Tommaso Pellegrino Presidente Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, ed Eros Lamaida, Sindaco di Castelnuovo Cilento. “La presentazione del progetto – afferma Ridolfi mira a rafforzare la rete tra le figure interessate a vario titolo al funzionamento dell’infrastruttura turistica. La Via Silente è il regalo che i giovani cilentani fanno alla loro terra, restituendo sotto forma di creatività e impegno, la grande gioia di essere nati in quello che in tanti considerano un paradiso terrestre”. La manifestazione è organizzata dall’Associazione “Nommanojo” su iniziativa dell’Associazione “La Via Silente” con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Cilento e la Pro Loco, il Parco Nazionale e la Regione Campania.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*