SERIE B, LA SALERNITANA SBANCA IL “PARTENIO-LOMBARDI”

Con una vera e propria impresa, la Salernitana batte in rimonta l’Avellino e conquista il secondo successo stagionale. 2-3 il finale del “Partenio-Lombardi”. Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato chiusosi sul risultato di 0-0, nella ripresa è tutta un’altra musica. Nel primo quarto d’ora l’undici di Novellino chiude la Salernitana nella propria area di rigore e va kresic a segno per ben due volte. Ad aprire le marcature è il difensore Kresic che, lasciato tutto solo in area piccola, raccoglie un traversone e di testa batte Radunovic. Il raddoppio porta la firma dell’ex Laverone con un tiro dalla distanza che trova la sfortunata deviazione di Odjer che spiazza Radunovic. Bollini infoltisce l’attacco con l’ingresso di Rosina e Bocalon. La
laverone Salernitana accorcia le distanze al 72′ con Rodriguez che trova il tocco vincente su un pallone giunto da calcio d’angolo. A cinque minuti dal termine è il solito Sprocati che con una discesa solitaria entra in area di rigore ed incrocia un pallone imprendibile per Radu. Nel finale i granata perdono Rodriguez per infortunio ma ciò nonostante trovano il gol del successo minala con Minala che raccoglie un cross di Sprocati e di piatto batte Radu mandando in delirio gli 800 supporters giunti da Salerno. A fine gara momenti di nervosismo in campo tra i giocatori delle due squadre a causa del’esultanza ironica di Minala che ha zittito la curva di casa portando il dito alle labbra e ha provocato indicando ripetutamente al pubblico irpino lo stemma della Salernitana sulla propria maglia. Successo che giunge a distanza di 23 anni quando i granata espugnarono l’allora “Partenio” grazie ad una rete di Roberto Breda. La vittoria permette alla Salernitana di tirarsi fuori dalla zona calda. Sabato prossimo nuovo match probante per i granata, all’Arechi arriva la capolista Frosinone. bollini

AVELLINO-SALERNITANA 2-3

MARCATORI: 48′ Kresic, 59′ Laverone, 72′ Rodriguez, 85′ Sprocati, 96′ Minala

schiaviAVELLINO: Radu; Ngawa, Kresic, Migliorini, Rizzato; Laverone (85′ Lasik), Di Tacchio, D’Angelo, Molina (64′ Paghera); Castaldo, Ardemagni (80′ Bidaoui). A disposizione: Lezzerini, Iuliano, Falasco, Pecorini, Suagher, Marchizza, Moretti, Asencio, Camarà. All. Novellino.
sprocati
SALERNITANA: Radunovic; Mantovani, Schiavi, Bernardini; Kiyine (72′ Bocalon), Minala, Odjer (64′ Ricci), Vitale; Cicerelli (58′ Rosina), Rodriguez, Sprocati. A disposizione: Adamonis, Asmah, Zito, Signorelli, Gatto, Rossi, Pucino, Alex, Kadi. All. Bollini.

ARBITRO: Fourneau della sezione di Roma 1. (Grossi/Lombardi). IV UOMO: Natilla della sezione di Molfetta.

MARCATORI: 48′ Kresic, 59′ Laverone, 72′ Rodriguez, 85′ Sprocati, 96′ Minala

NOTE: Ammoniti Odjer (S), Molina (A)

 

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*