SIGILLI AL SOLARIUM DI PIAZZA DELLA CONCORDIA

Non c’è pace per il solarium di Piazza della Concordia a Salerno. Gli uomini della sezione operativa navale della Guardia di finanza hanno, infatti, apposto i sigilli all’intera area dopo un sopralluogo effettuato insieme con i tecnici di Palazzo di Città. Il chiosco in legno,che gli operai stavano realizzando è infatti risultato sprovvisto della necessaria autorizzazione antisismica. Su disposizione della Procura, però, il sequestro è stato esteso agli interi 1.500 metri quadri complessivi della superficie che nei programmi dell’amministrazione comunale dovrà accogliere lettini, ombrelloni e un campetto di beach volley. I lavori – iniziati dopo sette anni di attesa – stavano procedendo a ritmo serrato per poter riuscire a inaugurare la struttura entro la fine del mese di giugno, ad opera del Centro turistico Green Park di Pontecagnano Faiano. La struttura è stata per buona parte completata e in contemporanea gli operai erano impegnati a ultimare i servizi igienici: l’assenza del certificato di autorizzazione sismica, ha però congelato nuovamente il progetto che in molti speravano di veder realizzato prima dell’estate.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*