SOLIDARIETA’ E CONDIVISIONE. LA BRIGATA, UNITÀ DI STRADA COMPIE 1 ANNO

Venerdì 31 gennaio alle 20,30 presso Marea in via Davide Galdi n. 10, “La Brigata”, un gruppo di giovani volontari che ogni sabato scendono in strada per sostenere i senzatetto, celebrano il primo compleanno.
“Se vi va, potete aiutarci portando con voi, legumi in scatola, pasta, riso, the in bustine, zucchero, condimenti e materiale da cucina, così da agevolare il nostro lavoro. E’ quanto scrivono in una nota annunciano la celebrazione del primo anniversario.
Un gruppo di giovani ragazzi e ragazze che ogni sabato si incontra, per fare baldoria sì, ma prima, per fare qualcosa di molto speciale. Forse qualcuno ci conosce già! Eh sì, perché venerdì 31 facciamo un anno. In un anno sono successe tante cose, si sono succedute avventure e persone, ma ciò che è sempre rimasto è stato il cuore. Il cuore di tanti ragazzi, tanto diversi. Uniti per un unico obiettivo: portare cibo, bevande, vestiti e beni di prima necessità ai senza fissa dimora della città di Salerno. Ma non solo, il nostro impegno non si limita ad assicurare loro un pasto caldo o qualche coperta nei mesi più freddi ma è quello di tendere una mano a chi vive con poche risorse a tutto tondo, di ascoltare le loro storie, di fare un sorriso a chi non ne riceve più, stringere una mano, dare un abbraccio, scambiare quattro chiacchiere con chi è diventato invisibile agli occhi della società. Loro hanno nomi, cognomi e storie da raccontare, che noi, con estrema curiosità ed umiltà, ascoltiamo tutti i sabati, sottolineando che tutti meritano di essere ascoltati, meritano un consiglio, una spalla su cui appoggiarsi. Non è forse nulla di speciale ma è ciò che fa la differenza tra l’essere e l’essere umano.
In occasione del nostro compleanno, ci auguriamo di essere sempre più vicini ai nostri amici, di trovare soluzione per la maggior parte di loro ma soprattutto che questo gruppo possa crescere. Abbiamo bisogno della sensibilità di tutti, del coraggio e della volontà di ognuno di voi. La brigata è pronta per un nuovo anno ricco di nuove emozioni”.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*