STASERA ALLE 20,45 TORNA “ZONA MISTA”: OSPITI CARAFA, GRISI E MAROTTA

Ritorna questa sera alle 20.45 l’appuntamento con “Zona Mista”. Diverse le novità previste in quest’edizione, la numero 17, della fortunata e storica trasmissione sportiva dedicata alla Salernitana e al campionato cadetto. Alla conduzione Marcello Festa che sarà accompagnato dagli ospiti in studio Luciano Carafa, Massimo Grisi ed Eugenio Marotta. Previsti nel corso della trasmissione collegamenti esterni, servizi, curiosità. Sarà possibile interagire con lo studio, attraverso l’apposita sezione all’interno del nostro portale, sui social e via WhatsApp al numero 333.1321919. Lasciate in questo spazio domande e riflessioni da girare agli ospiti in studio.

Autore dell'articolo: Redazione

3 commenti su “STASERA ALLE 20,45 TORNA “ZONA MISTA”: OSPITI CARAFA, GRISI E MAROTTA

    Giuseppe

    (Novembre 11, 2019 - 8:00 pm)

    Buonasera a tutti…vi scrivo per la prima volta in questo campionato per evitare giudizi affrettati…dopo 12 giornate la squadra ormai ha una fisionomia definita difficilmente modificabile ed è a mio parere inadeguata ad affrontare un campionato di alta classifica, non solo per le individualità ma per l’impostazione non propositiva data dal mediocre Ventura…il progetto anche quest’anno è far passare i minuti senza un’idea di base e far trascorrere le giornate in attesa di una crescita che non arriva mai…ma la società crede nella A e quindi noi tifosi siamo sereni

    ivano

    (Novembre 11, 2019 - 7:41 pm)

    buona sera per me ventura si sta incartando su le scelte dei undici giocati da mandare in campo come lombardi che non fa ancora superiorità numerica va dritto per dritto quando offende io avrei schierato cicirelli dal inizio.poi.,.. voglio parlare di gondò quando doveva giocare nelle partite precedenti non lo ha schierato ! ora sono due partite che lo ha fatto giocare !!! scelta fin qui sbagliata .., dico la mia in attacco siamo scarsi .. per non dire altro..io a gennaio manderei via tutti l unico che si salva e durijc sempre a salerno. e del gioco fin qui si vede solo un giro palla e la linea dei 3 avvolte troppo alta e puntualmente ci pressano perdiamo palla e regaliamo gol agli avversari direi l allenatore forse sta facendo troppo lo scienziato il suo gioco non e adatto per questa B

    francesco da passiano

    (Novembre 11, 2019 - 6:10 pm)

    Buonasera a tutti…Chi ha visto Genovese, Boschin, Battara (e mi fermo quà senza scomodare altri nomi) e vede oggi MICAI..parlo TECNICAMENTE…è brutto da vedere e proprio tecnicamente INGUARDABILE….non si pretende che sappia giocare coi piedi ma onestamente in tanti anni di VERO CALCIO (per me è quello “vero”ammirato al vestuti e non “patinato orecchini e tatuaggi” di oggi) un portiere così non l’avevo visto…Per me è lì il vero problema…mai visot un portiere fare un autogoal come contro il benevento e mai visto in tati anni di calcio VISTO e anche GIOCATO fare respinte come quella di ieri…quel pallone si poteva “lisciare” , respingere in angolo, respingere di pugno ma TECNICAMENTE proprio quello che ha fatto è INACCETABILE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*