TAGLI FURTIVI: SEQUESTRATI 40 QUINTALI DI LEGNA E DENUNCIATA UNA PERSONA

Nella giornata di ieri,in agro del comune di Bracigliano, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Sarno, nell’ambito di servizi di controllo del territorio mirati alla prevenzione e repressione di condotte in danno dell’ambiente, hanno scoperto inlocalità “Ariella”un significativo taglio di alberi di specie faggio, perpetrato in area demaniale ed in assenza di alcun titoloabilitativo.

Gli accertamenti successivi, cui ha concorso la Polizia Locale di Bracigliano, hanno permesso di individuare l’autore del taglio furtivo, D.M.29enne, di sequestrare l’autocarro ed il trattore utilizzati per l’esbosco della legna e le motoseghe utilizzate per il taglio, nonché la refurtiva consistente in circa 40 quintali di legna.

Il trattore utilizzato per le operazioni furtive è inoltre risultato rubato.

L’uso improprio del soprassuolo forestale rappresenta un concreto rischio per la stabilità dei versanti montani ancor più dopo una stagione estiva caratterizzata dai  numerosi incendi che hanno interessato e danneggiato la vegetazione.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*