VENTURA PRONTO A CAMBIARE ANCORA: COL CROTONE SARA’ UNA SALERNITANA INEDITA

Col Crotone potrebbero esserci diverse novità nella formazione di partenza granata. Gian Piero Ventura dovrà rinunciare allo squalificato Maistro e trattiene il fiato per Akpa Akpro, alle prese con un risentimento alla coscia. Nel finale del match del Tombolato il trainer ligure ha riproposto il 4-2-4, ma in avvio potrebbe esserci la conferma del 3-5-2 con un’impronta più offensiva con l’ingresso di Cicerelli tra i titolari. L’ex Foggia potrebbe fungere da quinto di sinistra con Lombardi a destra e Kiyine ancora mezz’ala in un centrocampo in cui c’è anche la candidatura di Firenze, ex di turno, per un posto al sole, ma, soprattutto, scalpita di nuovo Dziczek che ha rotto il ghiaccio a Cittadella e potrebbe trovare continuità di impiego. Il polacco potrebbe, salvo imprevisti, partire dal primo minuto, specie nel caso di forfait di Akpa per una versione inedita del centrocampo in cui troverebbero posto anche Kiyine e Di Tacchio. Il capitano deve ritrovarsi, perchè dà l’impressione di aver perso fiducia nei suoi mezzi tanto da rinunciare in maniera fin troppo evidente a prendersi l’onere di impostare l’azione. Non sarà un regista puro, ma l’ex Avellino ha sempre giocato in mezzo al campo e spesso da vertice basso, ragion per cui è auspicabile che ritrovi coraggio e voglia di rischiare perchè in quella zona del campo non ci si può limitare esclusivamente all’interdizione, specie poi se non si porta il pressing alto, ma ci si schiaccia sulla difesa. La chiave di volta sta proprio lì, in mezzo al campo, dove la Salernitana ha puntato su due calciatori esperti, Di Tacchio ed Akpa, per poi lanciare con calma il talento Dziczek. Se l’ivoriano non dovesse essere al top, allora la coppia Di Tacchio- Dziczek potrebbe vedersi all’opera fin dal primo minuto. Sta di certo che la Salernitana deve cambiare passo ed aumentare velocità e qualità nelle giocate per poter trovare più facilmente il modo per servire le punte. In difesa Jaroszjsnki dovrebbe scalare nuovamente nei tre centrali con Karo a destra e Migliorini o Billong al centro. In avanti, Jallow dovrebbe aver superato il fastidio al ginocchio e si candida per una maglia da titolare con uno tra Giannetti e Djuric destinato alla panchina.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*