VERSO CITTADELLA: VENTURA ALLE PRESE COL REBUS ATTACCO E A CENTROCAMPO…

Prima gli infortuni, poi l’influenza: in casa granata l’infermeria continua ad essere piena. Giannetti, Firenze e Jaroszjsnki sono stati messi ko da un virus influenzale in occasione della gara con l’Ascoli e subito dopo è toccato a Karo ed Odjer. In vista della gara di Cittadella dovrebbero essere, comunque, tutti a disposizione. In quanto ai calciatori infortunati o in ritardo di condizione, resta da capire se Cerci anche per la prossima partita verrà inserito nella lista dei convocati. Heurtaux e Dziczek resteranno ancora fuori, anche se il polacco ha ripreso ad allenarsi con la squadra. Prima o poi, si spera, ci sarà occasione di vederlo in campo. In compenso c’è anche qualche rientro per Ventura che ritrova Migliorini dopo la squalifica. Il centrale ex Juve Stabia sarà in ballottaggio con Billong per guidare la difesa. In mediana sono scontate le conferme di Akpa e Di Tacchio, per il resto Ventura ha diversi dubbi. Kiyine sta attraversando una fase di involuzione nella quale, forse, sta avendo un peso anche il cambio di ruolo. Il tecnico ligure non è più così convinto di schierare il marocchino sulla fascia perchè teme di concedere troppo in fase difensiva, tant’è che Lopez sta trovando sempre più spazio nonostante non rientrasse nei piani di Ventura i estate. Ripescato il difensore uruguagio, ora in mediana c’è tanto traffico al centro perchè per il ruolo di mezz’ala sinistra corrono in tre: Kiyine, Maistro e Firenze. Sulla corsia desta Lombardi dovrebbe essere preferito ancora a Cicerelli. In attacco regna l’incertezza più totale. Nessuna delle punte a disposizione sembra godere di un grande momento di forma e Ventura valuterà in settimana le scelte da effettuare.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*