VIA CLARK, STA MEGLIO LA DONNA ACCOLTELLATA

Resta ricoverata in terapia intensiva di Cardiochirurgia dell’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno Emilia David, la donna rumena di 38 anni accoltellata al cuore dal suo ex compagno lunedì sera in via Generale Clark a Salerno.

Seguita dal Dr. Severino Iesu , direttore dell’Uoc di Cardiochirurgia D’urgenza , questa mattina ha avuto un episodio di difficoltà respiratoria che non sembra avere origine cardiaca.

In miglioramento il quadro enzimatico epatico , mentre permane una lieve compromissione della funzionalità renale.  Questo il bollettino medico diramato a mezzogiorno dall’azienda ospedaliera.

La donna è perfettamente cosciente, ma resta in prognosi riservata. Solo il tempestivo intervento di un Carabiniere fuori servizio ha evitato che l’aggressione subita dalla donna, mamma di due figli, si trasformasse nell’ennesimo femmicidio. l’uomo Giuseppe Ingenito, un infermiere 63enne originario di Pontecagnano Faiano  stato disarmato e bloccato. Poi l’arrivo una pattuglia della Compagnia di Salerno intervenuta prontamente sul posto agli ordini del tenente Bartolo Taglietti . L’aggressore – noto per precedenti di stalking nei confronti di un’altra donna – è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e rinchiuso nel carcere di Salerno.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*