CHE COSA ASPETTARSI DAL 2020 DELLA SALERNITANA

A pochi giorni dalla ripresa del campionato di Serie B 2019/20, che ha il Benevento come protagonista assoluto, spetta alla Salernitana ribaltare i pronostici degli addetti ai lavori e ridare vita a una stagione che fino a ora non ha lasciato spazio a grandi entusiasmi.

Tentare l’assalto non impossibile ai playoff. L’imperativo, per la Salernitana, è quello di ripartire dal 2020 cercando di lasciarsi alle spalle gli alti e bassi che hanno caratterizzato il girone d’andata del campionato. Da adesso alla fine della stagione, per i ragazzi di Ventura l’obiettivo principale è quello di andare avanti riacquistando la giusta intensità che consenta di chiudere la classifica nel migliore dei modi.

Pronostici Serie B 2019/20

Al giro di boa del turno di andata del campionato cadetto, i granata di mister Ventura si trovano al nono posto, immediatamente a ridosso dell’ambita zona playoff. Data quasi per certa la promozione diretta dell’attuale capolista, il Benevento di Pippo Inzaghi (i moltiplicatori come vincente della Serie B proposti dai principali bookmaker al momento non arrivano a superare la quota 1.10), la squadra del cavalluccio marino si posiziona tra quelle che potrebbero avere ancora qualcosa da dire nel prosieguo di stagione.

Già dalla ripresa al termine della pausa festiva inizieranno a esserci in palio punti importanti. Alla prima di ritorno in casa del Pescara la Salernitana avrà infatti l’arduo compito di provare a ribaltare i pronostici: secondo il sito di scommesse online 888sport la vittoria dei granata pagherebbe ben 4.10 volte la posta in gioco, di contro al pareggio dato a 3.20 e al successo interno biancoazzurro quotato a 1.97.

Mercato Salernitana, Ventura vuole André Anderson

Il club del patron Lotito può però approfittare della sessione invernale di calciomercato per correre ai ripari e rinfoltire una rosa decimata dagli infortuni. In cima alla lista dei desideri della società granata svetta il nome del fantasista italo-brasiliano André Anderson. Non avendo trovato spazio nel progetto di Inzaghi alla Lazio, il trequartista classe ’99 potrebbe decidere di tornare in forza alla Salernitana, di cui nella passata stagione ha vestito la maglia per 18 volte, mettendo a segno 2 reti. Nel mirino di Ventura ci sarebbe anche Bobby Adekanye, giovane attaccante laziale di origine ivoriana naturalizzato olandese, che nel club dell’ippocampo avrebbe l’opportunità di acquisire la giusta esperienza. Tra i papabili che andrebbero a rinforzare le retrovie della formazione campana si fa invece il nome di Luka Bogdan, 23enne difensore croato attualmente di proprietà del Livorno, che sostituirebbe da subito lo squalificato Karo.

Ma il diesse Fabiani è al lavoro anche sulle possibili uscite. Tra le questioni più spinose che necessitano di una rapida soluzione vi sono i “casi” Rosina e Cerci. Il primo, ai margini del progetto tecnico di Ventura sin dall’avvio del campionato, potrebbe lasciare l’Arechi prima della chiusura del mercato di riparazione. Diversa la situazione del fantasista romano, accolto con iniziale entusiasmo da tifosi e società, ma autore di prestazioni decisamente al di sotto delle aspettative.

Salernitana: il calendario d’avvio del girone di ritorno

Messo in archivio un 2019 non particolarmente denso di soddisfazioni, l’obiettivo 2020 della formazione granata è quello di rimanere in scia alle protagoniste. La stagione si riaprirà con la già citata Pescara-Salernitana, in programma all’Adriatico domenica 19 gennaio, una sfida diretta tra due avversarie che mirano ai playoff. A seguire, si elencano i match di campionato che impegneranno la squadra di mister Ventura fino alla fine di febbraio:

25 Gennaio 2020: Salernitana-Cosenza      

2 Febbraio 2020: Benevento-Salernitana                

10 Febbraio 2020: Salernitana-Trapani        

17 Febbraio 2020: Chievo Verona-Salernitana       

23 Febbraio 2020: Salernitana-Livorno        

29 Febbraio 2020: Frosinone-Salernitana  

Circa 600 tifosi granata saranno attesi nel capoluogo abruzzese in occasione della prima trasferta dell’anno contro il Pescara, sintomo che il pubblico continua a sostenere la squadra nonostante il rendimento altalenante. La Salernitana è riuscita a espugnare l’Adriatico soltanto due volte nella storia (l’ultima vittoria risale alla stagione 2004-2005). Spetterà agli 11 schierati dal tecnico Ventura ribaltare i pronostici, rilanciare la corsa ai playoff e cercare di raddrizzare – il massimo sarebbe con una promozione – la quinta stagione consecutiva in Serie B.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*