NASCONDEVA LA DROGA NELLE PARTI INTIME, ARRESTATA 34ENNE

I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal cap. Davide Acquaviva, hanno arrestato una 34enne pregiudicata del posto per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di controlli antidroga svolti sul territorio valdianese, notavano che, alla vista dei militari, l’autovettura condotta dalla donna con a bordo la propria figlia di 2 anni, accelerava improvvisamente dirigendosi verso la rampa per imboccare l’Autostrada A2 del Mediterraneo. I carabinieri, insospettiti dalla brusca manovra dell’auto, la sottoponevano a controllo, risultando apparentemente regolare. La perquisizione personale, svolta da personale femminile dell’Arma, permetteva invece di rinvenire un involucro, sapientemente sagomato con del nastro adesivo per permetterne l’occultamento nelle parti intime, contenente circa un etto di hashish e cocaina. Ulteriori quantitativi delle medesima droga venivano rinvenuti sparsi sul tavolo della cucina dell’abitazione dell’arrestata. La giovane è risultata anche percettrice del reddito di cittadinanza e segnalata all’INPS per la revoca del beneficio. Per la giovane sono scattate le manette ed è stato interessato il servizio sociale per la cura della bambina.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*