COVID, SOLO UN TAMPONE POSITIVO AD ORRIA

Anche nella mattinata di oggi, così come bella giornata di ieri, continua a restare fermo sullo zero il numero di contagi nel comune capoluogo. Secondo il bollettino diffuso dall’Asl, l’unico tampone positivo arriva dal Comune di Orria, nel Cilento. Si tratta di una donna originaria dell’Ucraina, rientrata recentemente ad Orria, dove vive, dopo una visita nel suo paese di

origine.  I tamponi di questa mattina hanno dato tutti esito negativo, ma non basta a frenare la prudenza . Mentre nei comuni piovono ordinanze restrittive come ad Ascea dove il sindaco ha ribadito il no alle feste e a Casalvelino dove il primo cittadino ha emanato un’ordinanza contro gli assembramenti, si registra anche la scelta di Busitalia Campania che ha confermato le misure anti Covid fino al prossimo 9 agosto, sempre che non intervengano proroghe dei provvedimenti con ordinanza regionale da parte del governatore De Luca. In particolare, resta confermato l’utilizzo obbligatorio e corretto dei dispositivi di protezione individuale, dunque la mascherina, e dovranno essere rispettate le misure di prevenzione anti Covid alle fermate, all’ingresso e a bordo bus per evitare qualsiasi rischio di assembramento. Ma l’emergenza covid in queste ore ha anche un’altra connotazione. È diventata strumento di battaglia elettorale con tutte le forze di opposizione che rilanciano e chiedono spiegazioni sull’inchiesta inchiesta giudiziaria relativa agli appalti per gli ospedali Covid. Valeria Ciarambino candidata alla presidenza per il movimento cinque stelle chiede all’attuale govenatore di fare chiarezza.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*