DE LUCA NON DIMENTICA SALERNO

Il completamento della Stazione marittima di Salerno ed i finanziamenti per le Luci d’artista. Chi conosce De Luca non ha dubbi che questi saranno i suoi primi due pensieri rivolti alla città di salerno un minuto dopo che si sarà insediato sulla poltrona di Governatore della Regione Campania. In tutta la campagna elettorale che ha preceduto la sua elezione, De Luca non ha mai perso occasione per ricordare il ritardo con il quale l’ente che ora dovrà guidare non aveva rilasciato un’autorizzazione su uuna variante di pochi metri per la costruzione di un muretto relativo all’imponente struttura in cemento armato progetatta da Zaha Hadid che attende l’ok dalla regione per poter finalmente entrare in attività e accogleire lo sbarco dei drocieristi in arrivo ul nuvo prolungamento del molo manfredi. Poi ci sono i finanzaimenti per le Luci d’Artista. l’invenzione turistica tutta deluchiana che non ha mai potuto contare sul sostegno economico della regione. Luci a parte, nel cassetto del nuovo Governatore, uscirà presto il progetto per fare della metropolitana di Salerno solo un tassello di un più ampio ed articolato sistema di collegamento su ferro in provincia, dall’Univeristà all’aeroproto di Salerno Pontecganano. E anche a poposito di questa infrastruttura, da De Luca ci si aspetta un trampolino di lancio per lo scalo da settimane in balia del ministero dell’economia per il rilascio dll’autorizzazione definitiva e dell’enac che in questi giorni effettuerà un sopralluogo.

https://vimeo.com/129659864

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*