LA FIGC FISSA LE DATE DEI PLAYOUT, LA LEGA B SI ADEGUA

Nessuna sorpresa, nessun ribaltone. Dal Consiglio Federale di ieri sono arrivate solo conferme. Dopo la sentenza della Caf sul caso Palermo ed il parere fornito dal Collegio di Garanzia del Coni, del resto, tutto è andato nella direzione voluta e sperata dal presidente federale, Gravina. Ed allora, ieri pomeriggio è giunta la comunicazione delle date delle due partite di playout tra Salernitana e Venezia. Andata mercoledì 5 giugno, allo stadio Arechi, ritorno, al Penzo, domenica 9. L’ultimo velo è caduto quando la Lega di B ha emesso il comunicato ufficiale con cui rendeva noti gli orari delle due partite. La gara in programma il 5 giugno a Salerno si giocherà in notturna, alle ore 20.45, quella di ritorno, in programma la domenica successiva, a Venezia, si giocherà alle ore 18. La formula dei playout prevede che, in caso di parità di gol e punti tra andata e ritorno, si disputino i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, si proceda all’esecuzione dei calci di rigore. Il Venezia avrà il vantaggio di giocare in casa la gara di ritorno, ma non quello di potersi avvalere del miglior piazzamento nella stagione regolare perchè ha ottenuto gli stessi punti della Salernitana, rispetto alla quale ha maturato il vantaggio di giocare in casa il ritorno in virtù del miglior bilancio negli scontri diretti. Il Venezia ha vinto la gara giocata in casa per uno a zero e pareggiato per uno a uno quella dell’Arechi. Nei playout una delle due dovrà prevalere sull’altra per evitare di far compagni in serie C a Padova, Carpi e Foggia. Questo al netto di eventuali ed ulteriori colpi di scena, dal possibile ammutinamento dei calciatori, ipotesi che era circolata ieri pomeriggio, alla presentazione di nuovi ricorsi da parte di qualcuna delle parti in causa. Mercoledì, però, salvo sorprese, si giocherà e bisognerà farsi trovare pronti.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*