L’EMERGENZA CONTINUA: COL TRAPANI SENZA TERZINI DI RUOLO A SINISTRA

Le conseguenze della disfatta di Crotone si faranno sentire anche per la gara con il Trapani, in programma il prossimo 11 ottobre all’Arechi. L’espulsione rimediata ieri costerà a Michele Franco un turno di squalifica. Il terzino sarà indisponibile per la gara con i siciliani e la sua assenza rischia di aprire una voragine sulla corsia sinistra, visto che Andrea Rossi è ai box per un infortunio al bacino la cui entità è tutta da accertare.
Nelle prime sei gare stagionali Torrente ha alternato Franco e Rossi sull’out mancino, ma i due non saranno utilizzabili per la gara con il Trapani per la quale si profila ancora emergenza. E Torrente ha già sperimentato a Crotone la soluzione per turare la falla inserendo il brasiliano Empereur nella ripresa. L’ex Ischia è un centrale di ruolo ed in questa posizione è stato utilizzato contro la Ternana in seguito all’espulsione di Trevisan. L’ex Padova tornerà disponibile dopo aver saltato per squalifica la gara di Crotone. Trevisan in passato ha giocato anche da terzino sinistro, ma ora come ora non pare avere il passo per presidiare la fascia. Nè Torrente potrebbe provare ad aggirare l’ostacolo ricorrendo alla difesa a tre, visto che non avrebbe un calciatore con le caratteristiche giuste per coprire la corsia sinistra e si tornerebbe al punto di partenza. Dalla cintola in su il tecnico avrà qualche soluzione in più, considerando che Bovo e Sciaudone, ieri in panchina, stanno bene e potrebbero essere funzionali ad un progetto tattico che dovrebbe essere diverso da quello dello Scida. Da lunedì, alla ripresa degli allenamenti, Torrente farà il punto della situazione anche se in questo fine settimana il tecnico avrà già modo di immaginare l’undici da schierare contro i siciliani.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*